Lettori Portfolio 2016

Le letture si svolgeranno nel cortile del Centro Italiano della Fotografia d’Autore con i seguenti orari:

  • sabato ore 10:00>13:00 ⁄ 15:00>18:00
  • domenica ore 9:30>13:00
  • domenica ore 16:30 PROCLAMAZIONE VINCITORI

MASSIMO AGUS
LABA di Firenze
Direttore Dip. Didattica FIAF

LUCA SORBO
Accademia Belle Arti di Napoli
Fotografo

SILVANO BICOCCHI
Direttore Dip. Cultura FIAF

PAOLA BINANTE
Accademia Belle Arti di Bologna

 SANDRO BINI
Ass. Cult. Deaphoto Firenze

ALESSANDRA CAPODACQUA
Insegnante, Fotografa

ELENA CERATTI
Photoeditor

MANUELA CIGLIUTTI
Fotografa
Direttore Artistico magazine EyesOpen

VIRGILIO FIDANZA
LABA di Brescia

GIGLIOLA FOSCHI
Istituto Italiano di Fotografia di Milano

BARBARA LA MALFA
Managing Director Seigradi

FULVIO MERLAK
Direttore Dip. Manifestazioni FIAF
Presidente d’Onore FIAF

JOE OPPEDISANO
ISIA di Urbino

CRISTINA PAGLIONICO
Direttore responsabile Fotoit
Vicepresidente FIAF

BAERBEL REINHARD
Fondazione Studio Marangoni Firenze

PAOLA RICCARDI
Curatrice, Insegnante


agus2Massimo AGUS
Dopo la laurea in Architettura conseguita presso l’Università di Firenze, ha iniziato a dedicarsi alla Fotografia specializzandosi in quella di scena e di spettacolo. Il suo lavoro fotografico spazia dalla prosa alla danza, dall’opera al teatro di strada, dalla musica al ritratto d’artista. Dal 1982 al 1986 ha vissuto e studiato a New York, dove è stato Cofondatore della rivista di spettacolo “On Stage New York”. Massimo Agus collabora tuttora con varie compagnie di teatro e vari Festival in Toscana. Di recente ha fotografato Firenze in progetti in relazione alla presenza russa e polacca nella città. Nel 2004 è stato Cofondatore del Centro per la Fotografia dello Spettacolo con sede a San Miniato, Pisa. Dal 1997 insegna Storia della Fotografia all’Università di Siena, ed è Docente di Tecnica fotografica e Stampa in Bianco&Nero presso la “Fondazione Studio Marangoni” di Firenze. Agus ha partecipato a mostre in Europa e negli Stati Uniti.


Luca SORBOsorbo
Luca Sorbo nasce a Napoli nel 1966. Dopo esperienze giovanili come fotogiornalista e fotografo di scena in teatro si dedica allo studio della storia e della tecnica della fotografia cercando di comprendere le dinamiche del linguaggio delle impronte di luce. Nel 1994 si specializza  al CRAF di Spilimbergo in gestione degli archivi e nel 2005 segue un master in conservazione e restauro dagli Alinari e all’Opificio delle Pietre Dure. Cura tre volumi sulla storia della fotografia a Napoli e approfondisce le possibilità creative della fotografia vernacolare. E’ impegnato in una lunga ricerca sulle tecniche di ripresa sviluppo e stampa dall’Ottocento ai giorni nostri per verificare le potenzialità espressive del digitale. E’ componemte del Gruppo Rodolfo Namias, la principale associazione italiana per la conoscenza delle tecniche storiche. Insegna da dieci anni all’Accademia di Belle Arti di Napoli.


bicocchiSilvano BICOCCHI
È nato a Nonantola (Modena) nel 1949. Ha iniziato a fotografare all’età di 14 anni. Solo nel 1991 ha conosciuto la FIAF e vi ha aderito; dal 1995 è Componente del Dipartimento Didattica della Federazione. Ha contribuito con articoli di lettura dell’immagine fotografica su “Il Fotoamatore” e successivamente, con il ruolo di Responsabile del Settore Opere, su “Fotoit”. Ha curato la realizzazione di testi di introduzione a numerosi libri della collana FIAF e dal 1998 ad oggi si è occupato della presentazione di tutti gli Autori dell’Anno FIAF. È stato chiamato alla lettura di portfolio nei principali Festival fotografici italiani ed ha condotto un’intensa attività di coordinamento artistico, culturale e consulenziale prevalentemente presso i Circoli FIAF. Il suo ruolo è volto a promuovere l’evoluzione della propria ed altrui capacità espressiva con il mezzo fotografico. Dal 2011 è il Direttore del nuovo Dipartimento Cultura della FIAF.


io-sono_05autoritrattoPaola BINANTE
Fotografa professionista, è docente di Fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna e docente e coordinatrice del corso specialistico di II livello in Fotografia all’ISIA (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) di Urbino. Si diploma in fotografia all’Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione R. Rossellini, successivamente si laurea in Storia del Teatro alla Sapienza di Roma e in Decorazione all’Accademia di Belle Arti di Roma, poi in Comunicazione e Didattica dell’Arte all’Università di Bologna. Dal 1984 si occupa, come professionista, di Fotografia d’Arte, collaborando con artisti, gallerie e musei. Dal 1992 al 2000 è Docente di Fotografia presso l’Istituto Tecnico Roberto Rossellini di Roma. Dal 1998 al 2003 è Docente di Teoria e Tecnica Fotografica presso l’ISFCI (Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata) di Roma. Dal 2003 al 2005 è Presidente di Progetto Photòs, Associazione per la didattica fotografica con sede a Bologna. Nel 2010 crea e coordina la specialistica in Grafica delle Immagini con Indirizzo in Fotografia dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi ISIA di Urbino. Ha tenuto mostre personali e partecipato a numerose esposizioni collettive. Molte sue pubblicazioni sono edite da prestigiose case editrici e suoi interventi corredano diversi cataloghi d’arte.


Sandro  BINIbini
Laureato in lettere moderne, vive e lavora a Firenze. Ha frequentato i Corsi di Formazione Professionale in Fotografia still-life e Photoshop del CFP della Provincia di Firenze e numerosi Workshops fotografici. Ha lavorato come fotografo di scena collaborando con alcune compagnie teatrali fiorentine. Ha organizzato e condotto Corsi di fotografia in collaborazione con il Comune di Campi Bisenzio e Prato e i Quartieri del Comune di Firenze. Nel 2001 ha collaborato con Parallelo sas di Firenze alla gestione computerizzata (scansioni e fotoritocco) di archivi fotografici. Nel 2002 è stato consulente tecnico e redazionale per Scala Group Spa di Firenze alla realizzazione del Corso di fotografia multimediale National Geographic. Nel 2007 è docente di Photoshop per Corsi di Formazione Professionali organizzati da T.Forma e Confartis di Firenze. Dal 2001 è Direttore responsabile di Deaphoto, Associazione Culturale che si occupa di didattica, progettazione e documentazione fotografica. Attualmente si occupa prevalentemente dell’organizzazione delle attività di Deaphoto, lavorando come insegnante di fotografia, fotografo documentario e stampatore b/n. La sua ricerca artistica è tesa ad un indagine sulle relazioni fra l’uomo e il paesaggio contemporaneo e sulla dialettica critica fra percezione e fruizione dei luoghi, legata alla contestualizzazione della propria esperienza.


Alessandra-Capodacqua-402207_172x172Alessandra CAPODACQUA
Nata a Napoli, vive e lavora a Firenze. Ha iniziato a fare fotografia da autodidatta nel 1977 e da allora non ha mai smesso di insegnare e di diffondere le sue conoscenze attraverso conferenze e seminari in Italia e all’estero. Fin dagli anni 90 il suo lavoro si concentra sull’uso delle macchine fotografiche a foro stenopeico e sulle toy camera, come la Holga e la Diana. Il suo lavoro include antiche tecniche di stampa come pure le più aggiornate tecniche digitali, tra cui l’iPhoneography. Insegna fotografia alla New York University Florence, allo IED Firenze, e alla Fondazione Studio Marangoni. Ha curato mostre di fotografia e ha partecipato alla creazione di festival di fotografia in Italia e all’estero. E’ regolarmente invitata a letture portfolio. Il suo lavoro è stato esposto in mostre in Italia e all’estero. Sue fotografie sono conservate in collezioni private e pubbliche, tra le quali la Galleria degli Uffizi a Firenze.


cerattiElena CERATTI
Elena Ceratti vive e lavora a Milano come photoeditor e consulente per l’editoria delle agenzie BlobUp e Emblema. Ha iniziato all’agenzia Grazia Neri come ricercatore iconografico per la stampa italiana e straniera, in particolare francese (L’Express, Paris Match, Le Point, Le Nouvel Observateur) e collaborato con le case editrici De Agostini e Rusconi per il Libro dell’Anno e il Dizionario Enciclopedico. Dal 1992, oltre al lavoro di photoeditor, si occupa di mostre fotografiche in qualità di curatore e/o di agente (tra gli autori espost: Phil Stern, Donna Ferrato, Robert Doisneau, Isabel Munoz, Douglas Kirkland, Mary Ellen Mark, Michael Ackerman, Fernando Moleres, Willy Ronis, Georg Gerster, Lauren Greenfield). E’ stata membro di diverse giurie nazionali e internazionali quali World Press Photo. E’ vicepresidente del Grin, Gruppo Redattori Iconografici Nazionale.


cigliutti_ritratto_sitoManuela CIGLIUTTI
Nata a Savona nel 1975, studia e si laurea in Pedagogia. Mentre lavora nella gestione delle risorse umane di una grande multinazionale, studia fotografia all’Istituto Italiano di Fotografia di Milano e comincia a collaborare con alcune agenzie fotografiche milanesi prima come fotografa, conseguendo diversi riconoscimenti in concorsi internazionali (tra gli altri, WPGA e Fondazione Aperture), e dopo come photoeditor e curatrice. Dal 2010 al 2013 è photoeditor di Witness Journal, il primo magazine on line di fotogiornalismo in Italia. Insegna Editing fotografico presso alcune scuole e circoli milanesi e mette in pratica gli studi di pedagogia e psicologia insegnando Fototerapia presso una comunità di recupero dalla tossicodipendenza e per ragazzi a rischio.


fidanzaVirgilio FIDANZA
Nato a Bergamo nel 1953, fotografo professionista dall’81, si occupa di fotografia industriale e pubblicitaria, collabora a cataloghi e documentazione per artisti, gallerie… Questa attività professionale è spesso affiancata dalla partecipazione a eventi espositivi collettivi e personali. Dall’87 al ’93 ha dedicato parte della sua attività all’insegnamento in Istituti professionali. Negli anni 2000/2001 è docente di fotografia presso l’Accademia Carrara di Belle Arti a Bergamo, e nel 2003/2004 è docente all’Accademia di Belle Arti Lorenzo Lotto di Bergamo. Associato S.I.A.F. (Associazione Fotografi Professionisti ),  è stato membro della Presidenza Nazionale dal ’96 al 2003, e coordinatore nazionale dell’area culturale e curatore degli eventi espositivi di “Orvieto Fotografia”,dal ’98 al 2003. Nel 2006 tiene un Workshop , dal titolo: “Lo Sguardo Incantato” alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo e all’Istituto Golgi di Brescia. Nel 2013 tiene un corso dal titolo “dall’albero mitologico all’immagine tecnologica” al Politecnico di Beilun in Cina. E’ stato ideatore e organizzatore di “naturaLmente” evento artistico nella valle del Lujo (Bg). Attualmente è docente di Fotografia alla Libera Accademia di Belle Arti di Brescia (LABA) e coordinatore del Dipartimento di Fotografia.


foschiGigliola FOSCHI
Ha insegnato dal 2000 al 2010 Storia della fotografia allo IED di Milano; attualmente insegna presso l’Istituto Italiano di Fotografia, sempre a Milano. Suoi scritti sono stati pubblicati in varie riviste nazionali e internazionali (Camera Austria, Zoom International, Gente di Fotografia, Abitare, l’Unità, etc.), in libri e cataloghi di mostre. Ha curato numerose mostre in spazi pubblici e privati, tra cui Al di là delle apparenze opache (2010) e La Giovine Italia… (2011) per il Festival Fotografia Europea di Reggio Emilia. Ha tenuto varie conferenze sulla fotografia contemporanea (presso la Triennale di Milano, il Museo della Fotografia di Villa Ghirlanda, Cinisello; lo Spazio Oberdan di Milano, etc.). Fa inoltre parte del comitato scientifico della fiera MIA (Milan Image Art) diretta da Fabio Castelli: la prima fiera italiana dedicata all’arte della fotografia.


la-malfaBarbara LA MALFA
Barbara Gemma La Malfa è dal 2003 fondatore e Managing Director di SEIGRADI, una delle principali agenzie di relazioni pubbliche e marketing communications in Italia, e di 6Glab – Il Laboratorio di Idee, la divisione di SEIGRADI dedicata al mondo della fotografia, dell’arte e della cultura e che si rivolge ad aziende, artisti, associazioni ed enti non profit che operano in campo culturale o intendono individuare o sviluppare nuovi progetti e iniziative culturali o legate all’arte e alla fotografia. Prima di fondare Seigradi, Barbara ha maturato una lunga esperienza in Italia e all’estero, presso agenzie di comunicazione e di relazioni pubbliche internazionali, specializzate in vari settori, rivestendo nel tempo ruoli di crescente responsabilità in tutte le aree della comunicazione. Innamorata di tutto ciò che è “comunicazione”, Barbara si è specializzata nell’ideazione e nello sviluppo di attività di ufficio stampa e media relations integrate, sia offline che online, studiando il più efficace utilizzo di tutti gli strumenti di comunicazione disponibili, sia quelli tradizionali che i new media. Barbara ha acquisito negli anni una crescente esperienza nel marketing e nella gestione degli uffici stampa e social media plan per il settore fotografia e cultura, lavorando a stretto contatto con fotografi, strutture espositive e manifestazioni, per i quali ha curato la pianificazione della strategia di comunicazione, la promozione presso i media, generalisti e specializzati, sia in Italia che all’estero, le presentazioni dei portfolio fotografici, gli inviti ai giornalisti in occasione di inaugurazioni e mostre etc.
Ha una laurea in Economia e Commercio presso l’Università La Sapienza di Roma.


merlak2Fulvio MERLAK
Presidente, dal 1983, di un’Associazione Fotografica triestina, il Circolo Fincantieri-Wärtsilä, negli anni Ottanta e Novanta è stato prima Delegato Provinciale e poi Regionale della “Federazione Italiana Associazioni Fotografiche”. Dal 1991 svolge attività di operatore culturale nell’ambito della comunicazione visiva. Ha coordinato la realizzazione di molti festival e di tantissime rassegne, promuovendo nel contempo numerosi seminari e corsi avanzati di lettura dell’immagine ed ha curato la pubblicazione di alcuni volumi fotografici. Dopo aver vissuto le esperienze di Consigliere e Vicepresidente della FIAF, dal 2002 al 2011 è stato Presidente della Federazione, per poi esserne nominato Presidente d’Onore (nel 2011). Dal 2011 al 2014 è stato Direttore del “Centro Italiano della Fotografia d’Autore” di Bibbiena e membro del Comitato Scientifico del “Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia” di Spilimbergo. Attualmente è Direttore del Dipartimento Manifestazioni e della Collana Monografie della FIAF.


Joe-By-Fabrizio-Martinelli_-Bibbiena_2014AJoe OPPEDISANO
Nasce nel 1954 a Gioiosa Ionica (RC). A sette anni si trasferisce a New York con la famiglia. Giovanissimo comincia a dedicarsi alla fotografia; nel 1971 si scrive al Queens College di New York e nel 1973 frequenta un corso di fotografia presso la stessa Università. Nello stesso anno frequenta la School of Visual Arts di New York; contemporaneamente approfondisce la sua esperienza professionale lavorando come assistente per alcuni noti fotografi pubblicitari. Nel 1979 è invitato dall’International Center of Photography di New York a Venezia. Nel 1982 torna in Italia e si stabilisce a Milano, collabora con diversi agenzie e case editrici -Rizzoli, Mondadori-, realizzando servizi per riviste e numerose campagne pubblicitarie: tra queste per Adidas, Yomo, Pionier, Hitachi, Panasonic, Grundig, KodaK, Apple, Fiat, Alfa Romeo,Campari , R.A.S. American Express. Parallelamente al lavoro commerciale svolge un’autonoma e continua sperimentazione sull’immagine. Nasce così un linguaggio originale basato su un prolungamento del tempo reale di visione dell’immagine; una tecnica ottenuta da Oppedisano grazie a modifiche da lui studiate e messe in opera sulla sua macchina fotografica –per le sue caratteristiche unica al mondo– in grado di ottenere una fusione tra un fotogramma e un altro. I risultati di tale incessante ricerca sono stati pubblicati su numerose riviste specializzate, e esposti a numerose mostre in Italia e all’estero. Le Sue Immagine sono conservati in Vari collezioni Private e Instituzioni.


paglionicoCristina PAGLIONICO
Nata a Forlì nel 1959 inizia a fotografare a 18 anni; tuttavia per lungo tempo la fotografia rimane solo uno dei suoi molti interessi, insieme allo sport e alla letteratura. L’incontro con il FotoCineClub di Forlì segna l’ingresso in un gruppo e l’inizio del confronto e della discussione. Partecipa alla realizzazione di una serie di corsi posti in rete su Internet sulla fotografia di paesaggio, di viaggio e sulla macrofotografia, collaborando con la redazione di un importante sito di cultura e tecnica fotografica (www.abc-fotografia.com). Appena iscritta alla FIAF incontra Silvano Bicocchi e scopre la possibilità di un approfondimento sulle tematiche artistiche e sulle problematiche di comunicazione della fotografia. Inizia a scrivere articoli, realizzando commenti e letture d’accompagnamento ai portfolio pubblicati sulla rivista Fotoit, di cui adesso è Direttore Responsabile. Nell’aprile del 2006 le viene conferita l’onorificenza di BFI. Nel 2008 durante il congresso di Chiavari viene eletta consigliera nazionale FIAF. Svolge un’importante attività di presentazione di libri fotografici e conduce serate di lettura portfolio e analisi fotografica presso i circoli associati alla FIAF. Fa parte del Comitato Operativo del Centro della Fotografia d’Autore di Bibbiena (AR). Dal 2014 è vicepresidente della FIAF.


REINHARDBarbel REINHARD
E’ nata a Stoccarda in Germania nel 1977, ha studiato storia dell’arte e sociologia a Friburgo e Berlino, dove si è laureata nel 2005. Nel 2010 si è diplomata in fotografia Professionale presso la fondazione Studio Marangoni di Firenze, dove insegna accanto al lavoro come fotografa free-lance. Ha esposto in varie mostre in Italia e all’estero.


riccardiPaola RICCARDI
Laureata in Lettere Moderne a indirizzo estetico presso l’Università Statale di Milano, è vicepresidente di Fotografia Senza Frontiere Onlus. Dal 1997 al 2009 ha collaborato con l’agenzia Grazia Neri alla produzione e distribuzione di mostre fotografiche e alle relazioni esterne. Per Fotografi Senza Frontiere ha curato, a partire dal 2004, mostre e progetti editoriali, occupandosi di eventi espositivi e pubblicazioni. Collabora con testate di settore e case editrici per la redazione di testi di critica fotografica (D&G, Modo, Zoom, Fotographia, Fotoit, Fotocult). In ambito didattico  insegna dal 2006 editing fotografico nei corsi per fotografi di scena dell’Accademia del Teatro alla Scala a Milano e svolge regolarmente letture portfolio e seminari ai principali festival di fotografia e partecipazioni a giurie di premi fotografici nazionali. Nel 2010 e 2011 è stata direttrice artistica del festival di Colorno.